La Federazione nazionale Unimpresa Sport e tempo libero è nata con l’intento di promuovere lo Sport in tutti i suoi aspetti educativi, la cultura in tutte le sue manifestazioni creative, il turismo sociale inteso come risorsa e valorizzazione dell’ambiente. In quest’ottica la Federazione, in collaborazione con un gruppo di professionisti, ha creato la I edizione dell’evento “Sport senza barriere”. Un contenitore di tornei nei quali saranno impegnati alla pari sportivi con disabilità e normodotati, declinati in più discipline. Il valore aggiunto dell’iniziativa È proprio questo: far sperimentare da un lato un’esperienza motoria “diversa” a chi non deve quotidianamente sfidare le difficoltà oggettive di una disabilità, e dall’altro permettere ad atleti con disabilità di confrontarsi “alla pari” con altri sportivi. Questo progetto, “Sport senza barriere”, è un chiaro esempio di come si possa creare inclusione attraverso la pratica sportiva, di come si possano superare barriere ideologiche, emotive e psicologiche. Il gruppo di lavoro costituitosi ha al suo interno figure che si occupano ormai da molto tempo di scienze motorie, di medicina dello sport, di comunicazione, di psicologia.

Link al sito