Come vi avevamo anticipato nella nostra Newsletter n. 20 del 15 novembre, dal 16 gennaio si può accedere al
Bando di Regione Lombardia per l’acquisto di strumenti tecnologicamente avanzati.

Possono partecipare al presente bando:

– giovani o adulti disabili;
– minori o giovani con disturbo specifico di apprendimento (DSA);
– con un ISEE in corso di validità inferiore o uguale a 30.000,00 euro;
– che non hanno ricevuto il contributo per l’acquisizione di strumenti tecnologicamente avanzati ai sensi della l.r. 23/1999 nei 5 anni precedenti la misura e nella stessa area.

Il contributo è riconosciuto nella misura del 70% della spesa ammissibile (spesa non inferiore a € 300,00) e
comunque non superiore a € 16.000,00 ed entro i seguenti limiti:

– personal computer da tavolo o tablet comprensivi di software specifici, contributo massimo erogabile,
comprensivo di software di base e di tutte le periferiche, € 400,00;
– personal computer portatile comprensivo di software specifici, contributo massimo erogabile, comprensivo di
software di base e di tutte le periferiche, € 600,00;
– protesi acustiche riconducibili: contributo massimo erogabile € 2.000,00;
– adattamento dell’autoveicolo, compresi i beneficiari dell’art. 27 della legge 104/92, contributo massimo erogabile € 5.000,00.

La tipologia di procedura utilizzata è valutativa a sportello: le domande saranno valutate in ordine
di presentazione, a condizione di rispettare i requisiti di ammissibilità.

L’assegnazione dei contributi è subordinata alla disponibilità del fondo al momento della richiesta.

Link: http://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/DettaglioBando/servizi-einformazioni/
cittadini/persone-casa-famiglia/Disabilita/contributi-acquisto-strumenti