Il Presidente di a.l.f.a., con diversi soci a.l.f.a., ha presenziato la Santa Messa celebrata dall’Arcivescovo di Milano  Monsignor Delpini, queste le sue considerazioni:

Monsignor Delpini, ha celebrato la Messa pomeridiana della domenica in Duomo dedicandola alle persone sorde. Era predisposta una zona con la banda magnetica e due schermi con il riquadro in LIS e la sottotitolazione. La Messa è stata introdotta con una breve storia del rapporto fra la Chiesa e l’educazione dei sordi a Milano, la LIS e l’oralismo, “oggi c’è l’impianto cocleare e i bambini non hanno le difficoltà che i sordi avevano un tempo”.

Numerosi sono stati gli interventi di persone sorde in LIS, MA anche di persone sorde che hanno parlato, alcune portatori di protesi,  altre di impianto cocleare

L’Arcivescovo ha celebrato la Messa parlando in maniera molto chiara e con la giusta velocità in modo da essere compreso da chi, sordo, fosse in grado di seguirlo uditivamente. Il suo volto era ripreso sugli schermi consentendo, anche se non sempre, la lettura labiale.