Un impianto cocleare sperimentale di nuova generazione basato sull’optogenetica e testato su una specie di ratti potrebbe permettere ai non udenti di ascoltare musica e di comprendere il parlato anche in ambienti rumorosi. Ma gli ostacoli da superare sono ancora molti

LINK   https://www.lescienze.it/news/2018/07/18/news/gerbilli_sordi_ripristino_udito_coclea_optoluminosa-4047986/