Secondo la World health Organization, in tutto oltre un bilione di giovani rischia la sordità a causa di abitudini sconsiderate e poco sicure. È quindi urgente correre ai ripari. Negli ultimi anni si è assistito a una rapida crescita della tecnologia, sempre più accessibile, con un conseguente aumento del numero di persone esposte a suoni forti, dovuti a un uso errato dello smartphone e alla frequentazione di luoghi di intrattenimento in cui i suoni elevati mettono l’udito ad alto rischio di danneggiamento…

LINK    https://www.pioistitutodeisordi.org/i-dati-della-giornata-mondiale-delludito-giovani-a-rischio-per-cattive-abitudini/