Dietrofront dell’assessorato di viale Manzoni. Oggi l’incontro con i rappresentanti dei lavoratori e con il comitato romano Aec

Niente operatori educativo-culturali a domicilio per gli studenti disabili. Il timore è infatti quello di spianare la strada alla diffusione del virus, invece che al suo contenimento. Il Campidoglio ha deciso di sospendere temporaneamente la circolare che accoglieva la proposta del ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina. La decisione per Roma è arrivata a seguito di una riunione presso l’assessorato alle Politiche sociali di viale Manzoni. “La misura va contro la ratio del decreto governativo” hanno tuonato i sindacati, Cigl, Cisl e Uil. Spieghiamo meglio…
LINK    https://www.romatoday.it/attualita/coronavirus-aec-studenti-disabili-domicilio.html