«Si dovrà cogliere questa occasione, per migliorare l’accessibilità delle città coinvolte e dei mezzi di trasporto locali. Le Paralimpiadi, soprattutto, dovranno rappresentare un’importante opportunità anche per migliorare l’accessibilità degli impianti sportivi, favorendo tutte le persone con disabilità che amano la pratica sportiva». Lo dichiara Alessandro Manfredi, presidente della Federazione lombarda LEDHA (Lega per i Diritti delle Persone con Disabilità), commentando l’assegnazione a Milano e a Cortina dell’organizzazione per il 2026 delle Olimpiadi e Paralimpiadi Invernali…

Link all’articolo originale