Per far sì che in vista del ritorno sui banchi di scuola essa venga garantita a tutti gli alunni e le alunne con disabilità uditiva, un gruppo di Associazioni impegnate nel sostegno a persone con perdite uditive si rivolgono direttamente ai Ministri dell’Istruzione e della Salute, oltreché al Commissario all’Emergenza, per chiedere una serie di accorgimenti ritenuti indispensabili per non diluire la comunicazione e l’apprendimento, a partire dall’utilizzo di mascherine trasparenti e di un sistema microfono per le intere classi…

LINK  http://www.superando.it/2020/07/20/unadeguata-accessibilita-acustica-e-fondamentale-per-lapprendimento/

Regione Lombardia, con DGR 2426 del 11/11/2019 ha avviato la sperimentazione di un modello di offerta inclusivo rivolto a bambini

0-36 mesi con disabilità sensoriale frequentanti i nidi e micronidi pubblici e privati e Sezioni primavera. L’obiettivo è garantire ai più piccoli, precoci interventi, opportunità di socializzazione e adeguate stimolazioni per una crescita armonica e il miglior ambientamento nel contesto del nido/micronido/sezione primavera della Scuola dell’Infanzia.

La ripresa del servizio a settembre 2020 sarà soggetta alle regole del post Covid 19.

Info: ATS Milano 02 85788363    lr23tecnodisabili@ats-milano.it

Link   https://www.ats-milano.it/portale/Info-Contatti

Rientro a scuola a settembre: le Linee guida del MIUR forniscono alcune indicazioni importanti
Il 26 giugno il MIUR ha pubblicato il Piano scuola 2020-2021, vale a dire il documento di pianificazione per il rientro in classe nel prossimo anno scolastico.
Nei giorni scorsi ci siamo occupati della parte iniziale del documento, concentrandoci sulle indicazioni in merito al distanziamento fisico, sulla concertazione degli impegni tra amministrazione centrale e periferica, sul coinvolgimento degli enti locali, sulle risorse previste, sulle forme di flessibilità che l’autonomia scolastica consente. Ci siamo soffermati poi su quanto indicato in merito all’inclusione scolastica degli alunni con disabilità e sulle diverse possibilità ipotizzate anche in relazione alle diverse tipologie di disabilità…

LINK  https://www.disabili.com/scuola-a-istruzione/articoli-scuola-istruzione/linee-guida-per-il-rientro-a-scuola-cosa-si-prevede-per-la-formazione-del-personale-e-per-l-inclusione-dei-bambini-piu-piccoli

I contenuti del “Piano Scuola 2020-2021” e gli alunni e alunne con disabilità

di Osservatorio Scolastico dell’AIPD

Oltre ad analizzare i vari contenuti delle Linee Guida per la riapertura delle scuole a settembre (“Piano Scuola 2020-2021”), elencandone anche le voci critiche espresse da diverse parti, a partire dal ritardo con il quale sono state pubblicate, oltre alle difficoltà di applicazione che si potranno incontrare, l’Osservatorio Scolastico dell’AIPD ne approfondisce anche la parte dedicata agli alunni e alle alunne con disabilità, ai quali il documento dedica uno specifico paragrafo…

Link http://www.superando.it/2020/07/03/i-contenuti-del-piano-scuola-2020-2021-e-gli-alunni-e-alunne-con-disabilita/

Le linee guida Ministero Istruzione

Tante le incognite in vista di settembre. Morra (LEDHA Scuola): “Il rientro in classe dovrà riguardare tutti i bambini e ragazzi, a partire da quelli con disabilità”. Le proposte di LEDHA

Sono passati diversi mesi da quando l’emergenza Covid-19 ha imposto l’interruzione dell’attività scolastica in presenza in tutte le scuole di ogni ordine e grado…

LINK  https://www.ledha.it/page.asp?menu1=4&menu2=3&notizia=9952&page=1

La nota del 15 giugno 2020 del capo Dipartimento per il Sistema educativo di Istruzione e Formazione dott. Marco Bruschi “…In queste settimane, l’Amministrazione è impegnata a dare piena attuazione al Decreto inclusione. Sono fiducioso che il modello di PEI, gli indicatori per la valutazione della qualità dell’inclusione scolastica e gli altri strumenti previsti dal Decreto inclusione possano presto essere a disposizione delle Istituzioni scolastiche, e che lo siano, visto il coinvolgimento diretto di insegnanti e dirigenti scolastici, in una forma che sia di aiuto concreto alla didattica e offra un’occasione di razionalizzazione dei documenti dell’autonomia scolastica”…

In allegato la nota del Registro Ufficiale U. 0001041 del 15/6/2020

nota_PEI_1041.15-06-2020    

Allegati

Decreto n. 6124/2020  “AVVISO PER L’ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO DI INCLUSIONE SCOLASTICA PER STUDENTI CON DISABILITÀ SENSORIALE IN RELAZIONE A OGNI GRADO DI ISTRUZIONE E ALLA FORMAZIONE PROFESSIONALE ANNO SCOLASTICO 2020/2021 (DGR N. XI/3105/2020)”.

A partire dall’ 8/6/2020 sul sito  www.bandi.servizirl.it  sarà attiva la richiesta di compilazione per la domanda per l’anno scolastico  2020/2021. Per questo nuovo anno scolastico la richiesta avviene esclusivamente online sulla piattaforma Bandi online

Link ed allegati

https://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/DettaglioRedazionale/servizi-e-informazioni/cittadini/persone-casa-famiglia/Disabilita/servizi-supporto-inclusione-scolastica-2020-20121/bando-inclusione-scolastica-disabilita-sensoriale-2020-2021

 

Regione Lombardia Allegato A disabili sensoriali

Regione Lombardia Decreto 6124 disabilità sensoriale

«Riteniamo quanto mai necessario – scrivono dal nascente CONAS (Coordinamento Nazionale Assistenti Scolastici) – un organismo come il nostro, perché bisogna costruire, tutelare, preservare i diritti degli assistenti all’autonomia e alla comunicazione i quali, dopo ben ventotto anni dall’istituzione della figura professionale, continuano ad essere ignorati in modo indisturbato dalle Istituzioni, pur essendo figure essenziali, come stabilito anche dalla Legge 104, ai fini dell’intoccabile diritto all’inclusione scolastica degli alunni e delle alunne con disabilità»…

 

LINK  http://www.superando.it/2020/06/08/assistenti-allautonomia-e-alla-comunicazione-essenziali-ma-ignorati/

[EMENDAMENTO APPROVATO]

Il Senato della Repubblica ha approvato l’emendamento 1.72 (Testo 5) a Firma Faraone, Sbrollini che prevede che, per garantire il diritto all’istruzione alle bambine e ai bambini, alle alunne e agli alunni, alle studentesse e agli studenti per i quali sia accertata l’impossibilità della frequenza scolastica l’attività di istruzione domiciliare in presenza può essere programmata in riferimento a quanto previsto dal piano educativo individualizzato, presso il domicilio dell’alunno, qualora le famiglie ne facciano richiesta …

Link   https://www.obiettivoscuola.it/ultimiarticoli2/1693-insegnanti-di-sostegno-in-servizio-presso-il-domicilio-degli-alunni-disabili-su-richiesta-delle-famiglie-emendamento-approvato.html

 

Il 26/5/2020 il Miur ed i sindacati, con il Comitato Tecnico Scientifico, hanno discusso dell’avvio del nuovo anno scolastico per predisporre il protocollo di sicurezza…

In vista del ritorno a scuola a settembre, sarà necessario capire cosa significherà riuscire a convivere con il virus. In autunno è previsto un rialzo della fase epidemica e il Paese dovrà confrontarsi con una situazione che attualmente conosce poco. Da qui la necessità di linee guida, per garantire la sicurezza degli operatori e degli studenti. …

LINK   https://www.scuolainforma.it/2020/05/27/avvio-anno-scolastico-2020-21-news-27-5-cosa-e-emerso-dallincontro-tra-miur-sindacati-e-cts.html