Un atteggiamento aperto al dialogo, all’ascolto, con al centro l’empatia, può aiutare famiglie ed insegnanti a
rapportarsi in modo adeguato con la disabilità

In un recente articolo è stato ripreso il problema della classificazione e della stigmatizzazione che non di rado
accompagna le persone che hanno ricevuto una diagnosi. In genere esse sono anche accompagnate da numerosi
acronimi che creano non poca confusione tra i non addetti ai lavori…

Link all’articolo originale