Cos’è ALFA

Chi siamo

a.l.f.a. – Associazione Lombarda Famiglie Audiolesi ONLUS – è un’associazione di genitori che svolge un’attività volontaria e gratuita senza alcuna finalità di lucro. Fondata il 20 giugno 1985, iscritta al Registro Regionale del Volontariato della Regione Lombardia dal 1989 e al Registro Regionale delle Associazioni di Solidarietà Familiare dal 2000.  Raggruppa famiglie residenti principalmente in Milano e provincia ma anche nel resto della regione e dell’intero territorio nazionale, aventi al loro interno uno o più figli sordi.  Ha attualmente 200 soci.

E’ associata alla associazione nazionale di promozione sociale FIADDA (Famiglie Italiane Associate per la Difesa dei Diritti degli Audiolesi), alla LEDHA ed alla FISH.

Missione

“L’associazione si propone come obiettivo fondamentale quello di inserire l’audioleso in condizione di parità nell’ambito sociale” (Statuto, Art. 2).

A tal fine a.l.f.a.

  • Promuove ogni genere di indagine e ricerca sulle cause della sordità e sui metodi di diagnosi e cura, sollecitando gli interventi degli enti, delle strutture sanitarie e dei servizi competenti
  • A questo scopo a.l.f.a. collabora attivamente con i medici e gli operatori dei maggiori Centri di Audiologia e Riabilitazione e con la Rete Udito della Regione Lombardia. E’ stata uno dei promotori dello screening uditivo universale neonatale nella nostra Regione.
  • Svolge un compito di sensibilizzazione sul cambiamento radicale delle potenzialità delle persone sorde e, delle possibilità che ci sono al giorno d’oggi di compensare il deficit uditivo, grazie ai recenti, rilevanti progressi della scienza medica e della tecnologia. Le protesi attualmente disponibili, e l’intervento di impianto cocleare, consentono infatti di ridurre il deficit uditivo, facilitando così la padronanza della lingua parlata, le capacità relazionali, l’autonomia e l’inclusione delle persone sorde
  • Interviene in prima linea per affermare il diritto allo studio offrendo alle famiglie ed alle scuole che ne fanno richiesta, il supporto di una pedagogista che fa da tramite tra centro di riabilitazione, famiglia e scuola per la messa a punto di un progetto didattico ed educativo adeguato alle esigenze del singolo bambino/ragazzo sordo.
  • Ha svolto e svolge un ruolo attivo ai tavoli istituzionali per la messa a punto del servizio di assistenza alla comunicazione. 
  • a.l.f.a. ha inoltre esperienza dei processi di inclusione formativa, lavorativa e sociale dei giovani sordi e delle problematiche relative di cui si è occupata prioritariamente dal 1990, avvalendosi di un consulente, organizzando interventi di orientamento e formazione. Successivamente a.l.f.a. si è dedicata principalmente ai minori, indirizzando le famiglie ad avvalersi dei servizi presenti sul territorio. Ultimamente le difficoltà che incontrano giovani e adulti sordi sul lavoro ci inducono a riconsiderare le nostre priorità.

Organizzazione/Team

E’ composto da 13 consiglieri eletti dall’Assemblea dei soci ogni tre anni. I Consiglieri eletti nell’aprile 2017 sono:

Bergamaschi Di Liddo Cristiana, Bini Luca, Candido Razzolini Marzia, Catalano Servello Cristina, Mambrini Irene, Paolillo Cassioli Emanuela, Pirelli Giuliano, Resta Brusa Paola, Saliva Marotta Floriana, Schilirò Valter, Tinelli Bonadonna Emilia, Torriani Tiziano.

Presidente e Vice Presidente

Viene eletto dal Consiglio Direttivo. Nel 2017 sono stati riconfermati

Emilia Tinelli Bonadonna

Tiziano Torriani

Segreteria

Paola Ambrosetti

Modalità per l’iscrizione:

Per associarsi ad a.l.f.a. ci si può rivolgere alla segreteria per telefono o e-mail, per avere tutte le informazioni. Si dovranno compilare e firmare in modo leggibile la domanda di iscrizione e il consenso sulla privacy e ritornarcele per posta o e-mail.

Possono essere soci ordinari i famigliari di una persona sorda o le persone sorde stesse, soci sostenitori tutti coloro che desiderano sostenere a.l.f.a.

Le domande di iscrizione saranno sottoposte al consenso del Consiglio Direttivo.

La quota minima annuale è di 30 euro.