Tra le novità delle linee guida approvate il 27 maggio 2019 con il DGR XI/1682 è prevista la sperimentazione di un modello di offerta adeguato alla fascia d’età 0-36 mesi, che garantisca ai più piccoli precoci interventi e adeguate stimolazioni sensoriali, al fine di creare un modello di intervento che faciliti l’inserimento dei bambini nei successivi percorsi educativi e formativi.

Il modello è ancora da definire ma la Direzione Generale Politiche Sociali ha assicurato che emanerà al più presto le linee guida pertinenti e che
consentiranno entro gennaio 2020 di avere assistenti alla comunicazione anche negli asili nido. Regione desidera assicurare un servizio di qualità.